Tumore avanzato del collo uterino

Categoria: Risultati clinici

Diapositiva3

Almeno 4 studi randomizzati dimostrano l’efficacia della ipertermia aggiunta alla radioterapia nei tumori avanzati del collo uterino. Risulta infatti aumentata la risposta clinica completa (scomparsa del tumore), ridotte le recidive locali e migliorata la sopravvivenza senza aggiunta di tossicità. Lo studio della van der Zee (Università Erasmus di Rotterdam) pubblicato nel 2000 sulla prestigiosa rivista scientifica Lancet, è stato rivisto a distanza di 12 anni dalla Franckena, sua allieva, che ha confermato come il risultato si mantenga nel tempo, rilevando una sopravvivenza a 5 anni del 40% per il gruppo di pazienti trattate con ipertermia e radioterapia contro il 20% delle pazienti curate con sola radioterapia. Questi risultati hanno consentito alla ipertermia di entrare nelle raccomandazioni della Health Insurance Council olandese e della FDA ( Food & Drug Administration) americana. Gli studi sono stati esaminati nel corso di una rivisitazione scientifica (Cochrane Database 2010) che ne ha confermato la validità.

Bibliografia

  1. Int J Hyperthermia. 2012;28(6):543-8.Review of radiotherapy and hyperthermia in primary cervical cancer. Franckena M.
  1. Cochrane Database Syst Rev. 2010 Mar 17;(3).Combined use of hyperthermia and radiation therapy for treating locally advanced cervix carcinoma. Lutgens L1, van der Zee J, Pijls-Johannesma M, De Haas-Kock DF, Buijsen J, Mastrigt GA, Lammering G, De Ruysscher DK, Lambin P.